• banner2016

UnaStoriaCheUnisce TreColoriDaAmare

AUGURI AL NOSTRO STADIO!

Brevi cenni di storia per ricordare dove siamo

Inaugurazione PenzoLa costruzione dello stadio dedicato alla memoria dell’aviatore Pier Luigi Penzo risale al 1913. Il primato della longevità è in discussione da sempre con il G. Ferraris di Genova che risulta inaugurato due anni prima (1911) ma che a differenza del PL Penzo ha perso ogni seppur minima impronta del passato.

La sua storia è caratterizzata da innumerevoli mutamenti nelle sue strutture e nella sua capienza, tanto che lo hanno portato ad assumere aspetti ben diversi a seconda degli anni. (altro…)

Il club si è ritrovato presso i locali del F30 in Canal Grande per festeggiare i ragazzi che nel corso del campionato hanno totalizzato il più alto gradimento dei soci. Il premio “Il Migliore” da alcuni anni è intitolato al compianto Enrico Rigoni.

ALTA2016

Quest’anno la classifica è risultata la seguente:

1)      Matteo Serafini

2)      Alberto Acquadro

3)      Gianni Fabiano

4)      Guglielmo Vicario

5)      Evans Soligo

6)      Francesco Cernuto

Alla festa ha partecipato anche il DS Perinetti che ha annunciato i primi addii e le prime riconferme.

Franco Vianello Moro, consigliere del direttivo di VeneziaUnited, prova a cercare risposte ragionate all’amarezza espressa dal presidente Tacopina dinnanzi alla modesta risposta di pubblico nel match di domenica scorsa con il Giorgione: (altro…)

In questa giornata di Festa, di ricorrenza religiosa, civile e storica molto sentita nella nostra comunità cittadina, per i valori di fratellanza, amore, sacrificio e libertà che ci tramanda, VeneziaUnited porge a tutti i veneziani ed i mestrini, ai suoi Soci, agli sportivi, alla tifoseria tutta, l’augurio di una giornata lieta e spensierata, per un felice 25 aprile, festa di San Marco e della Liberazione.

VeneziaUnited ha presentato martedì scorso al dg arancioneroverde Dante Scibilia un pacchetto di proposte operative per rispondere all’invito formulato dal presidente Joe Tacopina nel corso dell’incontro tenutosi lo scorso febbraio. Il massimo dirigente del club aveva infatti chiesto di circostanziare una possibile partnership tra il Venezia FC e il supporters trust. Il consiglio direttivo dell’associazione ha elaborato (in attesa di poter meglio circostanziare e definire, nei tempi che l’attuale proprietà deciderà, un’eventuale acquisizione del 1% del capitale sociale versato di Venezia FC) una proposta di collaborazione articolata su cinque punti che, in una logica di pieno riconoscimento dell’Associazione, delle proprie prerogative e del ruolo di coordinamento delle progettualità, mira al coinvolgimento, il più largo possibile, della tifoseria ArancioNeroVerde.

2016banner10

Queste le linee guida delle cinque proposte:

  1. ISTITUZIONE DI UN TAVOLO TEMATICO : “Lo stadio senza barriere”. Nella prospettiva di una auspicabile quanto rapida scalata nei campionati professionistici del Calcio Nazionale, rimanendo in essere l’inutile, anche se ancora stringente, regola della TdT, un approccio pratico e concreto, attraverso un progetto di rivisitazione delle modalità di partecipazione e presenza del pubblico allo stadio (intanto quello attuale PL Penzo) potrebbe dare al Venezia FC una patente di società aperta alle tematiche che derivano dalla TdT e a TUTTA la sua tifoseria un ruolo di alta e imprescindibile responsabilità.
  2. MASTER-JERSEY: sull’onda del successo del contest che aveva identificato “LA MAGLIA” della squadra crediamo vada riproposto ufficialmente, sotto l’egida del Venezia FC e con il coordinamento di VeneziaUnited, un analogo momento di raccolta e selezione di bozzetti di maglie per la definizione della divisa ufficiale. Attraverso questa iniziativa si vorrebbe dare il senso di appartenenza e di condivisione dei colori a tutta la tifoseria ANV
  3. PROGETTO FIDELITY: allestimento di un pacchetto di azioni, iniziative, promozioni, facilitazioni che identifichino il tifoso ANV come il referente primario della società e che lo facciano sentire parte di una comunità e non un cliente che acquista il diritto di assistere ad uno spettacolo
  4. MUSEO ALLO STADIO: riteniamo che ci siano le condizioni materiali per una raccolta diffusa e partecipata di ogni tipo di materiale utile a definire un progetto di istituzione di un Museo del Venezia FC che sappia rappresentare la sua storia attraverso TUTTE le sue radici. Un Museo del Calcio veneziano può fungere da catalizzatore di passioni e di ricordi che mettono al centro, ancora una volta, il senso di appartenenza ad una storia che deve unire. La localizzazione, per quanto in forma ridotta e ristretta in una fase iniziale, va pensata ancora all’interno dello storico PL Penzo che ben si presta a questo scopo, proprio per la sua caratteristica unica e ancora da valorizzare di stadio più antico d’Italia.
  5. IL MATCH PROGRAM: per il campionato 2016/17 mettiamo a disposizione le nostre risorse organizzative, creative e giornalistiche per ripresentare, nella forma che andrà concordata con Venezia FC, il MP da distribuire in occasione delle partite casalinghe. Una sorta di “house organ” con tutti i crismi dell’ufficialità e tutte le caratteristiche di un’edizione largamente partecipata dai tifosi. Ogni onere e ogni provento derivante da questa operazione rimarranno a carico di VeneziaUnited

Il dg Scibilia, da parte sua, ha recepito favorevolmente le proposte e, nel merito, ha espresso il suo assenso immediato per quanto riguarda i punti 1.  e 3., promettendo di approfondire la fattibilità della realizzzazione di uno spazio dedicato alla storia del club all’interno dello stadio e di studiare una soluzione operativa per la questione della maglia. Si è infine entrati nel merito rispetto alle iniziative di promozione ed alla costruzione di un percorso di fidelizzazione che consideri il tifoso come referente primario del club e non come cliente. Nelle prossime settimane sono previsti degli aggiornamenti.

Aggancio! La vittoria dell’Unione che viola la Rocca di Noale ed il contemporaneo scivolone casalingo della capolista Campodarsego producono il tanto atteso ricongiungimento in vetta alla classifica, proprio alla viglia del big match di domenica prossima. Una partita che si annuncia sin d’ora di quelle da non perdere e bene ha fatto la società arancioneroverde a attivare sin da domani mattina la prevendita. Una scelta intelligente, a cui i tifosi arancioneroverdi, ci auguriamo, risponderanno con grande entusiasmo. E, memori della grande risposta di pubblico nella stracittadina di novembre, auspichiamo sin d’ora che la società dia un segnale importante annunciando la riapertura del settore distinti. Il pienone in curva ed in tribuna infatti, lo diamo già per scontato… Noi di VeneziaUnited abbiamo un sogno: uno stadio tutto arancioneroverde per sospingere la nostra Unione al successo più importante nella sfida che può decidere la stagione. Per una volta voliamo alto anche noi e scommettiamo sul ritorno del grande pubblico. Domenica, non prendete altri impegni: tutti al Penzo a sostenere gli arancioneroverdi!

HSL PENZO

VeneziaUnited in collaborazione con la società Venezia FC, come già accaduto in passato, in occasione dell’Epifania, omaggerà i bambini presenti (under 14) alla partita Venezia FC – US Dro di mercoledì 6 gennaio, con una calza arancioneroverde piena di dolciumi, che verrà distribuita agli ingressi fino ad esaurimento scorte.

Nella confezione, oltre a cioccolatini e altre golosità, VeneziaUnited ha voluto inoltre inserire in omaggio, un CD con l’inno “Venezia per me” e la tessera di Socio Junior: un regalo di benvenuto nella grande famiglia arancioneroverde. Un gesto dedicato ai tifosi più giovani, nello spirito di “favorirne la partecipazione attiva e l’educazione ad una concezione dello sport, del gioco del calcio e, in particolare, della passione per la squadra del VENEZIA FC, conforme ai valori della lealtà della competizione, del rispetto dell’avversario e delle regole del gioco”, come recita lo statuto dell’associazione.

Bellissima serata, quella di ieri sera al Marciano Pub di Marghera per la Cena di Natale dell’associazione VeneziaUnited. Una cinquantina di tifosi e soci del Supporters Trust arancioneroverde hanno festeggiato assieme ad una nutrita delegazione di tecnici e squadra, formata da mister Favarin, accompagnato dall’allenatore in seconda Langella e dal preparatore atletico Ricci, e dai giocatori Carbonaro, Beccaro, Ferrante e Cangemi, mentre per la società erano presenti l’addetta stampa Veronica Bon e il responsabile dei rapporti con la tifoseria Giorgio Granzo.

La serata, realizzata grazie all’ospitalità del Marciano ed alla collaborazione del Panificio Tegon di Marghera che ha realizzato il dessert ed ha regalato apprezzatissime focacce natalizie artigianali agli ospiti, si è svolta in clima di grande familiarità, tra cori e aneddoti storici che testimoniano quello spirito intergenerazionale che il nuovo corso di VeneziaUnited sta rappresentando. Nel clima conviviale, senza inutili formalismi, giocatori e tifosi hanno fraternizzato e alla bella atmosfera creatasi, ha contribuito anche la presentazione a sorpresa di un video realizzato da Andrea Martucci con tutti i gol realizzati dagli arancioneroverdi in questa prima metà di stagione. Dal menù con l’esclusivo GreenOrangeBigBurger alle tovagliette personalizzate ed alle bandierine arancioneroverdi che guarnivano i piatti, molti i particolari di una serata curata, e riuscita, in tutti i dettagli.

Altra gradita novità la presentazione delle nuove sciarpe di VeneziaUnited, ispirate al tema “UnaStoriaCheUnisce”, finite subito al collo degli ospiti e che si annunciano sin d’ora molto richieste. Una serata che testimonia un rinnovato entusiasmo attorno ai colori arancioneroverdi ed alla vicenda di VeneziaUnited che non possiamo che accogliere con piacere, sicuri che il futuro possa riservare grandi soddisfazioni al Supporters Trust dei tifosi arancioneroverdi.

2016banner10La lunga storia del calcio veneziano compie 108 anni. Oggi ricorre, infatti, l’anniversario della nascita del Foot Ball Club Venezia (F.B.C., dice niente questo acronimo?). Era un sabato, il 14 dicembre di cento-otto anni fa, quando un gruppo di sportivi delle società Marziale e C. Reyer, appassionati del nuovo gioco che andava diffondendosi in Italia da oltremanica, si ritrovarono presso l’allora Trattoria da Nane in corte dell’Orso (dietro il centralissimo ‘campo’ S. Bortolomio), per fondare il primo club calcistico in città. Una storia, quella del Venezia, nato rossoblu per diventare neroverde l’anno successivo, che durerà fino al 1987, quando unendosi al Mestre, l’altro Club cittadino, darà vita a quella Unione (dalla scorsa estate Venezia FC) di cui oggi sosteniamo i colori. (altro…)

Grande folla al Marciano Pub di Marghera per la Festa del Tesseramento di VeneziaUnited. Oltre 150 soci e sostenitori dell’associazione hanno brindato con il presidente del Venezia FC Joe Tacopina e i giocatori Matteo Malagò e Gianni Fabiano, in una suggestiva cornice tra palloncini arancioneroverdi ed uno striscione in ricordo di Valeria Solesin.

Il Supporters Trust dei tifosi arancioneroverdi ha lanciato così la campagna adesioni in vista dell’Assemblea Straordinaria dei Soci prevista per lunedì 30 novembre, quando verranno rinnovati il consiglio direttivo e tutte le cariche sociali. Molte sono state le nuove adesioni raccolte nel corso della serata, particolare successo hanno riscosso i gadgets (uno stemma plastificato che riprende tutti i loghi del club arancioneroverde dal 1987, sul quale molti tifosi hanno voluto l’autografo del presidente Tacopina, e il CD contenente l’Inno arancioneroverde “Venezia per te”, realizzato nel 2013 da VeneziaUnited) e la cornice, modello figurina panini, con cui i tifosi potevano farsi fotografare assieme a Tacopina, Malagò e Fabiano, accompagnati dal dg Dante Scibilia e dal team manager Alessandro Servi.

Tra le varie iniziative presentate la parte del leone la fa sicuramente il ritorno della radiocronaca diretta delle partite del VeneziaFC in modalità webstreaming. I tifosi impossibilitati a seguire la squadra di mister Favaretto dal vivo allo stadio potranno rimanere aggiornati in diretta collegandosi al sito www.veneziaunited.com/fbclive e cliccando sul player di VeneziaUnitedWebRadio. La conduzione del programma radiofonico sarà affidata alla voce di Alberto Minazzi, che già in passato aveva collaborato con VeneziaUnited.

Questa e le altre iniziative sono state rese possibili grazie alla collaborazione di San Marco Petroli, VoltaPagina Centro Stampa e MarcianoPub, partner ufficiali di VeneziaUnited per la stagione 2015/16 e di 3Fiabe che ha curato gli allestimenti.

  • COSTRUIAMO PARTECIPAZIONE: SCARICA LA RELAZIONE E IL BILANCIO

Segui Venezia United!