News da VeneziaUnited

Tutto quello che c'è da sapere sul Venezia Football Club raccontato da VeneziaUnited

LA NUOVA VENEZIA “Derby, settecentocinquanta biglietti già venduti in laguna”

Quando mancano poco meno di settantadue ore alla decisiva sfida di lunedi sera all’Euganeo la prevendita per i tifosi arancioneroverdi è arrivata a quota 750. Lo scrive Michele Contessa nell’articolo pubblicato oggi da La Nuova Venezia:

Il Venezia prepara il posticipo di lunedì a Padova con Fabiano in dubbio: «Pensiamo a noi, non al Parma»

Inzaghi: «Il derby è la partita decisiva»

di Michele Contessa

Superato l’ostacolo Feralpisalò, il Venezia indirizza il radar verso lo stadio Euganeo dove lunedì sera affronterà il Padova nel posticipo televisivo. Conoscendo già il risultato del Parma, dove però arriverà l’Ancona che sta sprofondando verso la Serie D. Geijo in rampa di lancio dopo la squalifica, Bentivoglio di nuovo in campo, Fabiano ancora in forse per il derby. «Ci mancano 7 punti, in questo momento, le prossime saranno 5 finali, a cominciare dal derby», ha sottolineato Filippo Inzaghi, «questa squadra ha fin qui disputato una stagione eccezionale, arrivando anche alla finale di Coppa Italia, adesso dobbiamo completare l’opera. Da quando è ripreso il campionato, il Venezia ha tenuto un ritmo impressionante, in qualunque altra situazione, il campionato sarebbe già chiuso, ma il Parma e il Padova lo stanno tenendo aperto. Quindi ci sarà da lottare ancora perché è facile che il Parma vinca sempre da qua alla fine del campionato». Padova e Venezia si ritrovano lunedì sera per la quarta volta nel corso della stagione: in campionato, al Penzo, ha gioito la squadra di Oscar Brevi, in Coppa Italia il Venezia ha eliminato in semifinale i biancoscudati. «Nonostante la sconfitta di Sant’Elena, arriviamo al derby con 12 punti di vantaggio. Credo sia qualcosa di straordinario. Ci conosciamo bene, inoltre sarà un derby. Per il Padova sarà la partita più importante della stagione, noi ne avremo altre di importanti anche dopo Padova. Ho sempre sostenuto che quella guidata da Brevi è un’ottima squadra, sui livelli del Venezia, noi andiamo all’Euganeo consapevoli della nostra forza». Simone Bentivoglio è rientrato in gruppo («Stulac l’ha sostituito alla grande», ha osservato Inzaghi, «l’unico in dubbio rimane Fabiano, che avverte ancora un fastidio»). Come accaduto nel derby di Bassano, il Venezia giocherà all’Euganeo conoscendo il risultato del Parma che domenica affronterà al Tardini l’Ancona, ultima in classifica. «Mah, se è per questo sappiamo già come andrà a finire quella partita», osserva Pippo Inzaghi, «noi però siamo davanti e dobbiamo pensare solo ai nostri impegni». Prosegue a gonfie vele la prevendita in vista del derby di lunedì e l’interesse in crescita è confermato anche dal centinaio di Supporter Card sottoscritte ieri in sede in Viale Ancona: sono 742 i biglietti acquistati dai tifosi arancioneroverdi sui complessivi 2.195 venduti, quindi 1.453 tra i tifosi biancoscudati, ai quali vanno aggiunti i 3.019 abbonati. Il presidente Joe Tacopina rientrerà a Venezia domani. Il Padova indosserà nel derby una maglia speciale per ricordare il quinto anniversario della scomparsa di Piermario Morosini, che ha giocato nella stagione 2010-2011 nella città del Santo. Le maglie saranno poi messe all’asta on-line, all’iniziativa ha voluto partecipare anche il Venezia che donerà all’associazione Live Onlus alcune delle maglie indossate da capitan Soligo e compagni.

NUOVA080417