News da VeneziaUnited

Tutto quello che c'è da sapere sul Venezia Football Club raccontato da VeneziaUnited

LA NUOVA VENEZIA “…E venne il giorno di Sambo, el castean…”

…E’ arrivò anche il momento di NIcola Sambo, “el castean”… Mister Inzaghi anticipa a Michele Contessa su La Nuova Venezia di oggi la decisione di utilizzare domenica il terzo portiere finora mai sceso in campo tra campionato e coppa:

Calcio Venezia. Debutto per il terzo portiere domani contro l’Albinoleffe
Il tecnico vuole tutti record: «Ma deve essere una festa, in campo con il sorriso»

Inzaghi promuove Sambo «Gioca lui, se lo merita»

di Michele Contessa

Messe in saccoccia promozione e Coppa Italia, il Venezia si rituffa nel campionato chiudendo la stagione regolare al Penzo contro l’Albinoleffe, una delle sorprese del campionato ancora in corsa per strappare un posto nei playoff. «Domani deve essere soprattutto una giornata di festa» avverte Pippo Inzaghi aprendo la conferenza stampa del venerdì, «anche se non lasceremo nulla di intentato nemmeno contro l’Albinoleffe. Abbiamo staccato la spina per un giorno dopo la vittoria in Coppa Italia, ma vogliamo chiudere bene di fronte al nostro pubblico che potrà ammirare i due trofeo finora vinti. E puntiamo ad allungare la nostra imbattibilità». Alla terza partita in sette giorni, sono scontati alcuni avvicendamenti rispetto alla gara di Coppa Italia contro il Matera. «Non farò rivoluzioni, ma qualche cambio ci sarà. Vi anticipo che in porta giocherà Sambo, il nostro terzo portiere che si è trovato davanti due colleghi fantastici come Facchin in campionato e Vicario in Coppa Italia. Ha tenuto un comportamento esemplare dal primo giorno di ritiro, si merita di giocare davanti ai suoi tifosi». E sarà una gioia doppia per Nicola Sambo, unico veneziano del centro storico della rosa di Pippo Inzaghi. «Altri cambi? Beh, giocheranno di sicuro Stulac e Cernuto, anche Geijo e Marsura. Poi vedrò come ha recuperato chi è sceso in campo con il Matera». In difesa potrebbero giocare Fabris e Galli, a centrocampo Acquadro, in attacco uno tra Caccavallo e Tortori. Un solo dubbio, legato al recupero o meno di Maurizio Domizzi. «Proverà durante la rifinitura» avverte Inzaghi, «sarà della partita solo se non ci saranno rischi, altrimenti sarà a disposizione per la Supercoppa di Lega Pro». Nuovo obiettivo del Venezia. «Io ci tenevo al double, all’accoppiata campionato Coppa Italia» spiega il tecnico «proveremo a fare il tris, ma giocheremo la Supercoppa senza l’assillo del risultato, con il sorriso. Se arriva, sarà un qualcosa in più, la stagione è già straordinaria così. Avremo modo di confrontarci con il Foggia e una tra Cremonese o Alessandria, sarà un antipasto di quello che ci aspetterà in Serie B». Anche perché l’Albinoleffe è una squadra coriacea, che vuole conservare il posto per disputare i playoff. “Ce ne siamo resi conto già nella partita di Bergamo, “è una buona squadra, ben allenata e molto pericolosa sulle palle inattive».nuova290417

NOTIZIARIO

Domani quattro battelli da San Giuliano

Arrampicata. Dal campo di calcio all’arrampicata. Ieri sera, Filippo Inzaghi, accompagnato da Soligo, Acquadro e Vicario, si è recato ad “Arrampilandia 2017”, la manifestazione che si svolge da dieci anni a Marghera al patronato della chiesa di Gesù Lavoratore e che è organizzata dall’associazione di arrampicata sportiva “Sgrafa Masegni” e dal Club Alpino Italiano. Arbitro. L’arbitro della partita tra Venezia e Albinoleffe sarào Cristian Cudini di Fermo. Servizi. Saranno quattro i battelli che partiranno da San Giuliano. d. Le corse di andata sono alle e 15.50, 16, 16.10, 16.20. Ritorno al termine della cerimonia di consegna della Coppa del campionato con partenze in successione. Berretti. BERRETTI. La Lega Pro ha ufficializzato i gironi e i calendari della fase finale del campionato Berretti: il Venezia (3^ nel girone B) giocherà nel girone 4 con Livorno (2^ nel girone C) e Feralpisalò (4^ nel girone A). Il triangolare sarà aperto (6 maggio) da Feralpisalò-Livorno, quindi il Venezia giocherà in casa con i lombardi e fuorii labronici.