News da VeneziaUnited

Tutto quello che c'è da sapere sul Venezia Football Club raccontato da VeneziaUnited

LA NUOVA VENEZIA “Mercato, Perinetti pronto a tirare le somme…”

Il lavoro sotterraneo di Giorgio Perinetti sembra giunto alle fasi finali: dopo settimane di contatti e trattative i prossimi saranno i giorni decisivi per l’arrivo in laguna di numerosi giovani promesse che andranno a comporre la rosa a disposizione di mister Inzaghi. Il punto della situazione nell’articolo di Michele Contessa per La Nuova Venezia:

Perinetti sonda anche la Primavera della Roma. Per l’attacco Granoche e Bocalon nella lista. Facchin in partenza?

Il Venezia interessato a Valjent e Zigoni

di Michele Contessa

Viaggio a Roma per Giorgio Perinetti con obiettivo di sondare il terreno sui giovani giallorossi in uscita per la prossima stagione. Una rimpatriata con Federico Balzaretti, responsabile dei prestiti della Roma ed ex giocatore del direttore sportivo del Venezia quando era al Palermo. Oggi Perinetti farà rientro a Mestre per spostarsi domani a Milano. «Sarà il giorno in cui inizieremo a raccogliere qualcosa di quello che è stato seminato in queste settimane», il suo commento. A cominciare da Audero e Vitale della Juventus e Mlakar della Fiorentina. Con l’arrivo di Audero appare improbabile la permanenza di Davide Facchin, che ha ancora due anni di contratto ed è seguito con attenzione da Pordenone, Reggiana e Feralpisalò in Lega Pro. News in entrata per far felice Pippo Inzaghi, in attesa di notizie da Formentera dopo che è svanita la voce della Nazionale albanese. «Credo che sia stata solo un’esposizione mediatica» ha tagliato corto Perinetti sull’argomento. Altri giovani sono sotto osservazione del Venezia: il ventiduenne centrocampista Jacopo Petriccione, ultima stagione alla Ternana, che però Stefano Pioli porterà in ritiro a Moena, sempre in rossoverde ha giocato il centrocampista slovacco Martin Valjent, reduce dall’Europeo under 21 e in gol contro la Polonia, seguito da Venezia e Parma. Tra gli attaccanti in fila i nomi di Zigoni, Granoche, Bocalon, che ritorna ogni estate d’attualità, ma che è legato all’Alessandria fino al 2018.Ieri un lunedì con una delle scadenze più temute da qualche club, relativa alla presentazione alla CoViSoc dell’avvenuto pagamento degli emolumenti fino a maggio per tesserati e dipendenti. «Tutta la documentazione è stata presentata in anticipo» ha puntualizzato ieri il direttore generale Dante Scibilia. La prossima scadenza è venerdì 30 giugno, data entro la quale bisogna presentare la domanda di iscrizione al campionato, la domanda per ottenere la Licenza Nazionale e, soprattutto, la fideiussione di 800 mila euro. «Ci stiamo ancora lavorando, l’intenzione è di presentare quanto richiesto magari già domani, così da avere un paio di giorni di tempo qualora fosse necessario aggiungere qualche documento». Intanto, ieri, il Consiglio Federale ha deciso di raddoppiare (da uno a due punti) la penalizzazione in caso di mancato o ritardato pagamento degli emolumenti dovuti ai tesserati, delle relative ritenute fiscali e dei contributi previdenziali a partire dalla stagione sportiva 2017/18.

nuova270617