News da VeneziaUnited

Tutto quello che c'è da sapere sul Venezia Football Club raccontato da VeneziaUnited

LA NUOVA VENEZIA “Triplete, l’Unione come lo Spezia di Michele Serena?”

Dal triplete, con il precedente spezzino di Serena, al gran finale del progetto scuola, passando per il consueto notiziario. Questi gli argomenti in evidenza nella pagina sportiva de La Nuova Venezia di oggi, firmati, al solito, da Michele Contessa:

Il tecnico mestrino, ora alla Feralpi Salò,
racconta l’impresa centrata con i liguri cinque anni fa

Il Venezia sul triplete
Serena: «Che rimonta
con il mio Spezia»

di Michele Contessa

Venezia a caccia del triplete in Lega Pro con la Supercoppa da aggiungere al campionato e alla Coppa Italia. Impresa non facile, visto che in 17 anni l’impresa è riuscita solo a una squadra, lo Spezia di Michele Serena nel 2012. «Per ben che vada, il Venezia potrà solo imitarci…» ricorda sorridendo proprio il tecnico mestrino, ora sulla panchina della feralpi Salò, «lo Spezia rimarrà la prima per sempre». Percorso diverso per i liguri rispetto al Venezia. «Sì, il Venezia di Inzaghi ha vinto campionato e Coppa Italia» spiega Serena «e adesso punta alla Supercoppa. Con lo Spezia invece ci aggiudicammo prima la Coppa Italia con il Pisa, poi salimmo in Serie B, infine strappammo la Supercoppa alla Ternana». Le differenze non terminano nella sequenza temporale. «Il Venezia è stato in testa alla classifica da solo da dicembre, e ha conquistato la promozione matematica in Serie B con tre giornate d’anticipo. Lo Spezia si ritrovò con 11 punti da recuperare sul Trapani e riacciuffò il primo posto alla penultima giornata». Serena iniziò a mettere in ordine il triplete andando a conquistare la Coppa Italia a Pisa. «Perdemmo in casa, schierando tanti ragazzi». Tulli regalò la vittoria ai toscani (18 aprile 2012), al ritorno (2 maggio) Favasulli sembrò ipotecare il trofeo per i nerazzurri, trafitti poi dalla doppietta di Guerra. Quattro giorni dopo, Michele Serena vinse il campionato battendo (3-0) il Latina. Poi il double si trasformò in triplete con la Ternana in Supercoppa. «Ancora tutto in quattro giorni» ricorda Serena, «pareggiammo in Umbria e poi in casa vincemmo di misura. Sono passati cinque anni ma mi sembra ieri, aldilà della soddisfazione è stata anche una grandissima esperienza». Insomma un triplete firmato da Serena in due settimane. E adesso l’attualità mette davanti questo triangolare per la Supercoppa. Ma solo il Venezia, che ha vinto la Coppa Italia, potrà parlare di triplete. «Sono tre squadre molto forti. Tra Venezia, Cremonese e Foggia, vincerà la Supercoppa chi avrà più voglia, chi non avrà il calo post-promozione».Bando stadio Penzo. Ieri a mezzogiorno scadeva il termine per presentare la domanda d’affidamento in gestione e uso dello stadio Penzo per la durata di 5 anni. «Noi abbiamo presentato tutta la documentazione» conferma il d.g. Dante Scibilia «in caso di istanza unica, il comune di Venezia procederà all’assegnazione diretta dell’impianto; in presenza di più soggetti si procederà a una selezione secondi criteri previsti nel bando».
nuova110517

Progetto Scuola, 800 bambini in festa

di Michele Contessa

Gran finale del Progetto Scuola, ideato dai responsabili del settore giovanile del Venezia, con oltre 800 bambini che hanno preso d’assalto i campi del centro sportivo Taliercio. Una crescita costante nel tempo del progetto che in questa stagione ha coinvolto dieci scuole: il plesso Goretti e Tintoretto dell’istituto comprensivo Spallanzani, il plesso Da Vinci, Virgilio e Baracca dell’istituto comprensivo Da Vinci, il plesso Cesare Battisti e Pellico dell’istituto comprensivo Caio Giulio Cesare e il plesso Canal, Manzoni e Zambelli dell’istituto comprensivo Morosini. Il percorso didattico, curato dai coordinatori Riccardo Nardo e Federico Bee, è durato cinque mesi e ha coinvolto 54 classi, mettendo in essere tre ore di attività motoria per classe e una serie di incontri interattivi finali a gruppi. A fine mattinata sono intervenuti anche Alberto Acquadro, Stefano Moreo, Davide Marsura, Leo Stulac, Guglielmo Vicario, Paolo Pellicanò Nicola Sambo e il capitano Evans Soligo per foto e autografi con i bimbi. Presenti anche il presidente Joe Tacopina, il direttore sportivo Giorgio Perinetti e il direttore generale Dante Scibilia, mentre Mattia Collauto, responsabile del settore giovanile, ha coordinato la giornata.

Notiziario squadra

Inzaghi ancora ko. Tifosi, secondo pullman

Ancora ko per l’influenza Pippo Inzaghi, anche ieri operazioni dirette dal vice allenatore D’Angelo. In via di recupero gli altri acciaccati, sabato a Cremona il Venezia si presenterà con la formazione tipo. Intanto si mobilitano i tifosi: i biglietti per Cremona si possono acquistare tramite il circuito (10 euro più prevendita) Listicket Gruppo Ticketone, la curva Sud ha già completato un pullman e ha iniziato a raccogliere le prenotazioni (al numero 342.8347474) per il secondo.