News da VeneziaUnited

Tutto quello che c'è da sapere sul Venezia Football Club raccontato da VeneziaUnited

La partita di Bibì & Bibò | Matera vs Venezia FC

Si fanno 900km, e domani altrettanti per vedere giocare un brutto Venezia.

Forse sarebbe il caso, per consolazione, di dire che comunque abbiamo visto una bella partita, ma solo per il merito del Matera che gioca un bel calcio, dinamico, stringente, con ritmi alti, con cambi di fronte continui. Forse poco incisivo.

Il Venezia oggi ha sofferto le pene dell’inferno ma nonostante tutto la cosa che più rammarica è che il gol glielo abbiamo proprio regalato per un errore davvero clamoroso, per una ingenuità assurda, per una combinazione mal gestita da Cernuto con la partecipazione attiva di Vicario.

Poi il Venezia per tutto il primo tempo non ha praticamente mai superato il centrocampo, tre passaggi tre che avessero un senso non siamo stati capaci di vederli.

Il trio Acquadro, Stulac e Fabris non è stato all’altezza degli avversari.

Caccavallo inguardabile.

Per tutti gli altri una sufficienza risicata.

Poi nel secondo tempo, il Matera cede un po’ nel ritmo, e in chiusura si prende pure un’espulsione, il Venezia prova a mettere il naso fuori, ma al di là di qualche discreta combinazione si è visto poco, troppo poco.

Il 26 Aprile, gara di ritorno, si sapranno molte cose del campionato e forse qualcuno si prenderà la briga di schierare una squadra con un piglio diverso da quello odierno se si vorrà provare a conquistare questa Coppa, che è una cosa ancora del tutto possibile.

LE PAGELLE IN DUE PAROLE

Vicario 6 cerca di tamponare

Zampano 6,5 uno dei pochi titolari e si vede, personalità e posizione

Pellicanò 5 spaesato non trova l’equilibrio e non dà sostanza alla fascia dx

Cernuto 6 peccato che da una sua disattenzione nasca il goal, prima e dopo riesce a chiudere bene

Malomo 6 coriaceo e fisico, contribuisce a non far incrementare lo score negativo

Stulac 6  l’unico del centrocampo che cerca di cucire gioco e prova pure un paio di tiri

Fabris 4,5 sembra aver perso anche il ritmo, che normalmente sopperiva alle sue defaillances tecniche

Acquadro 4 il peggiore, falli inutili, impreciso, disordinato e poi… poi… poi…

Caccavallo 4.5 precaria condizione e tasso agonistico zero: i tocchi vellutati indispettiscono

Tortori 4,5 tanta confusione, ci mette la grinta senza cervello

Ferrari 6 praticamente solo cerca di dare un senso all’attacco

I SOSTITUTI

Garofalo 5,5 trova solo un cross e si fà ammonire

Moreo s.v.

IL MISTER

Inzaghi 5 quando le riserve non trovano la giornata, dovrebbe aver più coraggio ed inserire prima qualche titolare, ma sembra aver timore per il futuro prossimo e preserva i suoi gioielli.

GLI AVVERSARI

Matera 6 solo corsa ed agonismo. Vincono e potrebbero arrotondare, ma con un Venezia più sostanzioso avrebbero avuto dei problemi