News da VeneziaUnited

Tutto quello che c'è da sapere sul Venezia Football Club raccontato da VeneziaUnited

La partita di Bibì & Bibò | Venezia FC vs ASC Spezia

Partita moscia, risultato adeguato.

Senza ritmo, a giochicchiare, senza schemi che non fossero palla lunga e pedalare, dunque si fa poca strada anche contro formazioni del tutto alla portata.

Finora, se si esclude il Bari che sulla carta avrebbe dovuto essere nettamente superiore e che invece è stato regolato con un secco 2-0, le altre tre squadre incontrate sono state tutte ad un livello assolutamente abbordabile, ma sono stati altrettanti 0-0

Ma ogni partita fa storia a sé e questo incontro con gli spezzini è assomigliato molto all’esordio di campionato con la Salernitana. Diversamente da come è andata a Cesena.

Poi si soffrono gli ultimi 20’ perché si gioca in 10 ma gli avversari dimostrano di essere davvero poco efficaci e per nulla pericolosi, almeno non quanta era la foga che hanno messo per cercare di fare bottino pieno.

E oggi dopo tre partite non solo a reti inviolate ma anche immacolate nel taccuino degli arbitri si è fatto l’en plein: ammonizioni a raffica una dietro l’altra, dopo più di un tempo senza nessun patema. Poi improvvisamente si perdono le misure e si è costretti a fare qualche fallo di troppo e nel caso di Bentivoglio si va in doppia ammonizione nel giro di nemmeno 2’ con conseguente espulsione, da cui deriva quella sofferenza a cui si accennava.

Ma se in tutta la partita tiri in porta 1 sola volta (una!) e per di più dalla distanza, non è che puoi sperare di essere premiato oltre ogni limite.

Se rinunci anche a provare a costruire dalle fasce – perché se è vero che Falzerano rimane ancora quel furetto che riesce a creare i maggiori grattacapi alle difese avversarie, i suoi sembrano più episodi e avventure che veri e propri modi di giocare – allora diventi sterile e scontato.

La palla gira ma non costruisci, non crei né verticalizzazioni, né cross dal fondo in quella quantità e di quella qualità che sarebbe necessaria per cercare di aprire le difese avversarie.

E i tuoi lì davanti si limitano a fare a sportellate senza troppo costrutto.

E se alla fine, con un’uscita scriteriata, del tutto fuori misura di un Audero, peraltro poco impegnato durante la gara, rischi anche di essere infilzato come un tordo allora devi dire che questo punto vale la pena di tenerselo stretto.

Anche se lascia un po’ di amaro in bocca.

In una settimana altri due incontri: ad Avellino lunedì alle 20,30 e sabato prossimo il Parma al Penzo alle 15,00. Tosti e densi di incognite.

 

le pagelle in due parole

Audero 6,5 si conferma all’altezza in un paio di pericoli, alla fine rischia per un’uscita a vuoto causa pioggia

Zampano 6- dopo un primo tempo con qualche sovrapposizione, nel secondo non è sempre lucido

Del Grosso 6 partita più di contenimento senza trovare buone incursioni

Andelkovic 6,5 grande attenzione senza strafare

Modolo 6,5 comanda bene dietro

Domizzi 7,5 risulta determinante nella fase finale con un paio di salvataggi in acrobazia

Bentivoglio 6 compromette la sua prestazione con i due cartellini e l’espulsione, un suo bel tiro all’attivo

Suciu 5,5 anche se disciplinato risulta troppo timido nella costruzione

Falzerano 6- porta troppo palla e nella ripresa perde la posizione

Zigoni 6 contestato senza un vero motivo, crea qualche scambio e va due volte alla conclusione pericolosamente

Moreo 6- più fumo che arrosto, sempre sollecitato senza cogliere frutti preziosi

 

i sostituti

Marsura 5 inserito per un attacco pesante si ritrova poco dopo da solo e fatica a ritrovarsi

Signori 5,5 sembra ancora imballato

Cernuto 6 pochi minuti con due begli anticipi

 

Inzaghi 6 oggi la squadra ha poco ritmo ed aggressività, non basta contare solo sulla difesa, ma proporre qualcosa di più davanti con maggiori smarcamenti senza palla. sfortunato quando sostituisce modolo con marsura e subito dopo bentivoglio si fà espellere costringendolo a rivedere nuovamente gli equilibri.

 

gli avversari 5,5 non impressionano e compiono parecchi errori. in superiorità creano solo qualche mischia. Granoche nullo.