News da VeneziaUnited

Tutto quello che c'è da sapere sul Venezia Football Club raccontato da VeneziaUnited

LEGA PRO Il Pordenone non sfonda a Reggio, accolto il ricorso del Padova contro la squalifica di Madonna

Un lanciato Pordenone che arrivava da tre vittorie di fila non supera l’ostacolo Reggiana e deve accontentarsi di uno scialbo 0-0 sul campo degli emiliani. I granata, in lenta ripresa dopo le due sconfitte in trasferta intervallate dal pareggio casalingo con il Mantova, hanno sprecato numerose interessanti opportunità nel primo tempo con Rozzio, Sbaffo e  Marchi. Nella ripresa gli unici due brividi arrivano nel finale: all’84’ Arma, ex fischiatissimo dal pubblico di casa, tutto solo davanti alla porta sguarnita, di testa ha mandato la palla oltre la traversa. Neppure 2’ dopo è Guidone a colpire di destro a botta sicura ma D’Arsiè ha compiuto un mezzo miracolo, strozzando l’esultanza dei tifosi di casa che stavano già gridando al goal. Con questo pareggio la Reggiana si porta a 53 punti e resta al quinto posto, con 5 lunghezze di vantaggio sulla Samb impegnata a Teramo. Il Pordenone consolida il quarto posto con 58 punti, a due lunghezze dal Parma, impegnato in casa con la Maceratese. Sempre per quanto riguarda il girone B di Lega Pro, da segnalare l’accoglimento del ricorso presentato dal Padova contro le tre giornate di squalifica inflitte in prima istanza a Madonna per l’espulsione subita in Modena-Padova dello scorso 19 marzo. Il difensore biancoscudato sarà quindi disponibile per mister Brevi già per la prossima trasferta di Salò contro il FeralpiSalò.