News da VeneziaUnited

Tutto quello che c'è da sapere sul Venezia Football Club raccontato da VeneziaUnited

Lumezzane vs Venezia FC | La partita di Bibì e Bibò

Partita mai in discussione.

L’avversario oggi si è dimostrato davvero poca cosa: forse la peggior squadra del girone. Non fa gioco, non pressa, non costruisce nulla in tutta la partita, difende con pressappochismo.

E pensare che fino ad oggi aveva incassato lo stesso numero di reti del Venezia!

ANV ben disposti in campo, un po’ titubanti all’inizio, poco volitivi, persino impacciati.

Poi un po’ alla volta il gioco comincia a prendere forma, agevolato anche dalla pochezza del Lumezzane, ma si concretizza molto meno di quanto si costruisce. Anche limpidamente.

Il 2-0 fino all’80’ è qualcosa che grida vendetta per quante siano state le occasioni sprecate, per non dire di due rigori lampanti che l’arbitro ha deciso di non assegnare.

Evidentemente giudicava che si sarebbe vinto lo stesso! (pessima battuta, ma passatela)

I gol vengono dai due terzini a dimostrazione che in questa squadra segnano tutti e che l’attacco, fino ad oggi, può permettersi di avere una percentuale di realizzazioni, in rapporto alle occasioni che gli si offrono, che fa accapponare la pelle.

Ma siamo primi in classifica e tutti a dire che va bene così.

Quando il Venezia poi gioca con sufficienza e con supponenza, persino rilassato, come negli ultimi 20′, va in cerca di guai e di farsi male da solo.

Si sono viste cose che andrebbero sanzionate per motivi tecnico-sportivi, e si è lasciato che persino il derelitto Lumezzane trovasse, del tutto casualmente peraltro, un gol che è servito solo a rendere più nervoso il finale di gara.

La capolista non deve permettersi certe leggerezze, perché, lo sappiamo tutti, non può rischiare di perdere punti: mai, con nessun avversario.

Sabato il prossimo scontro diretto con il Pordenone.

Chissà che si rompa l’incantesimo della mancanza del risultato pieno al Penzo con le dirette concorrenti.

 

le pagelle in due parole

 

Facchin nc gli avversari non lo sollecitano o preoccupano. Il goal è casuale

Zampano 7 prova di spessore e fisica, sigillato da un gran goal sul secondo palo

Garofalo 8 punizione goal alla Zico, e continue percussioni in avanti, mette la palla perfetta sui piedi di Zampano per il 2-0

Modolo 6,5 energia e mai distratto

Domizzi 6 si fà ammonire per presunzione e, innervosito,  non chiude sulla girata goal lombarda togliendo qualità ad una buona prova

Bentivoglio 9 sontuoso, regista completo per visione e proprietà di palleggio

Falzerano 6- oggi fatica a trovare la posizione e risulta discontinuo pagando probabilmente i 120′ di Como

Acquadro 6,5 solito dinamismo e quantità per 93′

Moreo 6,5 centrocampista aggiunto collabora e difende peccando talvolta nella conclusione

Geijo 6,5 tiene alta la squadra, si procura molte punizioni, peccato non finalizzi in gol almeno tre volte

Marsura 6,5 tanti palloni toccati nel continuo fraseggio lagunare

 

i sostituti

Fabris 5,5 entra svogliato non riuscendo a mantenere il controllo della palla

Malomo nc un paio di rinvii

Fabiano nc ritrova anche il campionato

 

Inzaghi 7 squadra convinta e con un impressionante palleggio che per almeno 80′ minuti annichilisce il Lumezzane, il goal subito crea qualche apprensione, ma non troppo

 

gli avversari 4 pur reduci da quattro sconfitte non riescono nemmeno a controbattere agonisticamente la superiorità avversaria.