News da VeneziaUnited

Tutto quello che c'è da sapere sul Venezia Football Club raccontato da VeneziaUnited

Questo Penzo non è poi così lontano, il punto di Frà Sportivo

Il nostro “Frà Sportivo”, pseudonimo dietro cui si cela la brillante penna di un socio della prima ora di VeneziaUnited, giovedì sera ha cronometrato il suo tragitto da casa (nella terraferma mestrina) al Penzo e viceversa. In entrambi i casi cinquanta minuti, queste le sue riflessioni:

VECCHIO PENZO, DIFFICILE MA ANCHE NO

DISTINTI SOLESIN

Sarà anche troppo vecchio, tanto scomodo, tanto rabberciato, tanto lontano per i più.

Ma lo Stadio Penzo, per la partita Italia – Francia Under 21, è sembrato il più bello del mondo.

Perché lì si è respirata dignità, sobrietà, partecipazione, solidarietà, affetto e sana passione sportiva.

Forse bisognava avere un’occasione tanto triste (ciao cara Valeria) ma, nello stesso tempo e paradossalmente, tanto serena per fare pace con un mondo sempre meno amato e sempre più vituperato.

Il Calcio di Sant’Elena è ancora un bel calcio. Quello che ti fa innamorare per l’armonia di questo sport ma, soprattutto, per lo spirito con cui la gente vi si approccia.

E, ieri sera, lasciati da parte i mugugni di sempre abbiamo anche scoperto che la gente sa anche ri-affollare nuovamente logore tribune, se quanto vi si offre è sano, positivo, dignitosamente piacevole.

E si è scoperto anche, se i servizi di trasporto sono adeguati, che arrivare e tornare in Terraferma, prima e dopo la partita, non è impossibile né eterno. Sono tante le testimonianze raccolte di sportivi quasi stupiti di avere impiegato solo una cinquantina di minuti da casa allo stadio e altrettanto tempo per rincasare in luoghi periferici di Terraferma. Certo occorre organizzarsi con orari dei servizi pubblici e che i servizi pubblici siano adeguati. Alla fine anche i tempi di percorrenza possono essere limitati e il tragitto reso gradevole.

Serve un po’ di coraggio, organizzazione e qualche brontolio in meno nel percorso che porterà, questa volta sì, allo stadio sognato da decenni.

Grazie, intanto, vecchio e “meraviglioso” Penzo. Questa volta ti abbiamo proprio ammirato.