News da VeneziaUnited

Tutto quello che c'è da sapere sul Venezia Football Club raccontato da VeneziaUnited

RITORNA IL MP! Ecco l’anteprima del nono numero in distribuzione domani al Penzo

Gli arancioneroverdi sono trionfalmente tornati in Lega Pro e con loro ritorna, ad ogni appuntamento casalingo, il Match Program offerto da VeneziaUnited. Il programma ufficiale del match, una tradizione d’oltremanica che VeneziaUnited ha importato in laguna nel 2010, sarà in  distribuzione domani allo stadio e, per chi non riuscirà ad assicurarsene una copia, nel sito all’interno della sezione FANS CLUB/Match Program. In anteprima la classica rubrica Facciamo il punto.

09_COPERTINATU CHIAMALA, SE VUOI, EFFICIENZA

Il Venezia FC non ha un leader, fuoriclasse per la categoria, come Emanuele Berrettoni (64 gol segnati durante la lunga militanza nel Bassano) che guida in maniera eccellente il Pordenone dei miracoli.

Il Venezia FC non ha un goleador come Arma (12 gol finora – 5 su rigore) che completa l’opera offensiva di Berrettoni nella squadra friulana.

Il Venezia FC non entra tante volte in area e, per conseguenza, tira meno rigori degli altri.

Il Venezia FC non si è svenato come altri per prendere nomi pesanti per un attacco, teoricamente, da favola come ha fatto il Parma con Calaiò e Evacuo.

Il Venezia FC ha un patrimonio giocatori che occupa la 6^ posizione nel ranking del Girone B della Lega Pro.

Il Venezia FC ha poca via di mezzo per quanto riguarda l’età dei singoli elementi. Un pacchetto di esperti avanti con gli anni. E un pacchetto di giovani/giovanissimi di buona prospettiva.

Il Venezia FC segna pochi gol e ne subisce ancora meno.

Con le grandi squadre del Girone raramente va oltre al pari.

Questa analisi porterebbe a ipotizzare una squadra di medio livello.

Invece gli arancioneroverdi stanno là, in cima alla classifica. Vincono tanto, pareggiano quando serve,  perdono (2 volte) solo per le casualità che spesso, subdolamente, si impossessano del calcio.

Insomma, dove sta la forza di questo complesso che la vetta, da quando è cominciato il campionato, non l’ha mai persa di vista?

Il segreto sta nell’organizzazione.

Ad esempio: l’Unione non fa un semplice turn over come potrebbe sembrare dati i tanti rimescolamenti che avvengono ogni settimana. Il Venezia FC si avvale delle valutazioni scientifiche sullo stato di forma che segnala il ragguardevole staff tecnico al leader (lui sì è un leader) Pippo Inzaghi. Il resto lo fa il valore complessivo del gruppo che sa capitalizzare, senza strafare.

E, si badi bene, guai a equivocare. Non è cinismo, termine fin troppo spesso citato il cui significato fa a pugni con questo caso. Ma, casomai, efficienza.