News da VeneziaUnited

Tutto quello che c'è da sapere sul Venezia Football Club raccontato da VeneziaUnited

RITORNA IL MP! Ecco l’anteprima del tredicesimo numero in distribuzione domani al Penzo

Gli arancioneroverdi sono trionfalmente tornati in Lega Pro e con loro ritorna, ad ogni appuntamento casalingo, il Match Program offerto da VeneziaUnited. Il programma ufficiale del match, una tradizione d’oltremanica che VeneziaUnited ha importato in laguna nel 2010, sarà in  distribuzione domani allo stadio e, per chi non riuscirà ad assicurarsene una copia, nel sito all’interno della sezione FANS CLUB/Match Program. In anteprima la classica rubrica Facciamo il punto.

LA PALLA COMANDA SULLA STATISTICA

R_04_COPERTINASe la statistica attuale venisse confermata, il Venezia FC dovrebbe totalizzare da qui alla fine della stagione regolare del campionato 27/28 punti che, sommati agli attuali 52 porterebbero il totale a 79/80 punti complessivi.
Sufficienti per la promozione diretta nella serie superiore?
Nel calcio nulla è mai scontato e nulla si può prevedere in chiave statistica.
Gli arancioneroverdi stanno viaggiando (Coppa Italia compresa) al ritmo di 2,17 punti. Escludendo la Coppa Italia il ritmo è di 2,08 punti a partita.
Tanto per fare un esempio, il Parma si muove al ritmo (Coppa Italia compresa) di 1,93 punti a partita.
Sempre per continuare nell’esempio e, limitandolo al Parma, anche se il valore di Pordenone e Padova lascia aperti molti scenari, gli emiliani vincendo tutte le partite arriverebbero a 88 punti, mentre l’attuale valutazione statistica proiettata fino a fine stagione regolare indicherebbe in 25 i punti realizzabili che porterebbero il totale a 74.
Contro le proiezioni statistiche, però, cozzano mille cose, a partire dai cambiamenti di giocatori avvenuti durante il mercato di gennaio, il calendario con partite più o meno abbordabili, gli scontri diretti con altre big, lo stato di forma e il logorio fisico dei singoli, ecc.
Per venire alla partita odierna col valoroso Pordenone conviene lasciare stare i numeri e ricordare la partita di andata. Partita, come sempre, comandata dal Venezia FC, ma vinta dai Friulani grazie a un rimbalzo fasullo del pallone davanti al comunque ottimo portiere Facchin.
Ecco l’imprevedibilità che le cifre non possono indicare in via preventiva.
Così come l’enorme quantità di palle gol sprecate domenica scorsa a Lumezzane che ha fatto correre, incredibilmente, qualche brivido finale quando gli arancioneroverdi avevano stradominato tutta la partita dall’alto di una superiorità perfino imbarazzante.
In conclusione, le statistiche offrono tante indicazioni, ma la palla continua a comandare.